Che cos'è l'indice di resa cromatica e come esaminarlo?

Ultimo aggiornamento il 10 marzo 2022 by Pietro legno


Indice di resa cromatica è un oggetto fotografico, che è la regola ben accettata per misurare oggetti con luci esterne naturali. Se hai notato una situazione prima, potresti comprendere il significato dell'indice di resa cromatica in un certo grado. Tutti hanno già comprato vestiti, e poi quando entri nel grande magazzino, o anche senza entrare, puoi vedere le diverse luci e lampadine. L'unico motivo di queste luci è creare l'atmosfera, che potrebbe confonderti, il colore reale dei tuoi colori. Puoi scoprire che l'aspetto reale alla luce del sole e quello dei grandi magazzini sono diversi, questa è la semplice spiegazione dell'indice di resa cromatica.

Indice di resa cromatica

Parte 1: la definizione dell'indice di resa cromatica

Indice di resa cromatica (CRI) indica il confronto tra la sorgente di luce naturale e le luci target. Puoi anche capire CRI come lo strumento per misurare quanto realisticamente gli oggetti sono stati mostrati sotto luci diverse. La scala dell'indice di resa cromatica varia da 1 a 100. CRI non è il termine ufficiale per le sorgenti luminose. L'elemento più utilizzato è CIE Ra, ma puoi anche utilizzare CRI nell'uso quotidiano. L'intervallo CRI della luce diurna è 100. Più alto è stato il CRI, più le immagini verranno espresse in modo naturale. La gamma di colori bianco semplice è compresa tra 60 e 75 CRI. Potresti avere una chiara impressione di CRI. Non ha familiarità con la saturazione del colore, poiché l'CRI è più vicino alle luci naturali.

CRI è per l'illuminazione a LED. Maggiore è il CRI, migliore sarà la luce solare esterna delle tue lampadine. Lo stesso principio può valere per l'indice di resa cromatica delle lampade fluorescenti. Un CRI elevato può replicare le prospettive. Pertanto, le cose sono familiari con le lampadine LED con indice di resa cromatica. Le lampadine possono rendere gli oggetti più freddi o più caldi con le loro brillanti fonti di luce. Ad esempio, la lampadina diurna è 80 sulla scala CRI. Al giorno d'oggi, sempre più persone prestano attenzione allo spettro CRI durante la raccolta delle lampadine a LED. Se utilizzi l'indice di resa cromatica inferiore delle lampadine, l'ambiente circostante sarà strano e avrà pochi collegamenti con il bilanciamento del bianco. Bilanciamento del bianco le immagini usano la distorsione del colore per creare un effetto speciale effetto foto.

Indice di resa cromatica

Parte 2: temperatura del colore VS indice di resa cromatica

La temperatura del colore è la temperatura delle sorgenti luminose. La misurazione della temperatura del colore è Kelvins, che è più applicata dalle persone che chiedono. La temperatura del colore della luce diurna è di circa 5500 gradi, Kelvin. Il legame tra indice di resa cromatica e temperatura colore è che CRI e CCT si classificano in una direzione. Nella mente della maggior parte delle persone, se la temperatura del colore aumenta, le luci saranno più calde. Tuttavia, la verità è che l'alto colore temperato è anche correlato a fonti di luce fredda. Secondo Wikipedia, le lampade a LED con luce soffusa sono 2700 K e le lampadine a LED con luce calda sono 3000 K. per quanto riguarda il chiaro di luna, riesci a indovinare? Il colore temperato del chiaro di luna è compreso tra 4100 e 4150 Kevin. Poiché la luce dell'orizzonte è di 5000 K e il cielo blu chiaro verso i poli varia da 15,000 a 27,000 K.

Colleghiamo insieme Indice di resa cromatica e Temperatura colore per rendere le cose nitide. Come hai letto, un CRI più alto è correlato a una temperatura di colore più elevata. Potresti vedere che le luci in naturale sono quasi luminose e fresche. E un CRI inferiore è uguale a luci arancioni o addirittura più gialle, proprio come le candele.

CCT e CRI

Parte 3: migliore applicazione per ispezionare l'indice di resa cromatica

Sebbene sia possibile distinguere il confronto dell'indice di resa cromatica, non è possibile regolare le immagini con la scala CRI. Per risolvere questo problema, è necessario installare Color Machine. È l'app Indice di resa cromatica su Mac. Puoi visualizzare, convertire ed esplorare gli spazi colore con la libreria dei colori verificata. Con l'applicazione Indice di resa cromatica, puoi reimpostare RGB, spazio colore lab, illuminazione, temperatura colore e così via.

1. Essendo l'app Indice di resa cromatica del Mac, devi aggiornare il tuo Mac a OS X 10.6.6 o successivo. Inoltre, il computer Mac deve essere un processore a 64 bit.

2. Sono disponibili molte informazioni sulle foto che è possibile visualizzare sulla macchina a colori. È possibile visualizzare dati spettrali, osservatore, illuminazione, RGB, spazi colore di laboratorio, Vista 3D, Metamerico e così via.

Devi importare le immagini. E puoi utilizzare l'applicazione Indice di resa cromatica per visualizzare e modificare. Color Machine ti consente di correggere ogni dettaglio della foto in autostrada.

Macchina a colori

Parte 4: ulteriori suggerimenti sull'indice di resa cromatica

Per proteggere la fedeltà dei colori, è necessario utilizzare un indice di resa cromatica elevato. Se stai cercando l'aspetto del colore, in alcuni casi puoi anche utilizzare il basso indice di resa cromatica. Come hai letto all'inizio, i negozi preferiscono le luci calde per creare un'atmosfera morbida. Le lampadine hanno un indice di resa cromatica basso. Potresti sentire l'interessante detto che alle donne piace uscire con qualcuno in una zona buia. Uno dei motivi principali è romantico e un altro motivo è che la maggior parte delle donne ha un aspetto migliore nel basso indice di resa cromatica delle lampade fluorescenti. Per quanto riguarda la scelta delle lampadine a LED, nella maggior parte dei casi un CRI più elevato sarà migliore.

Parte 5: il metodo migliore per regolare l'indice di resa cromatica

Cosa dovresti fare se non sei soddisfatto del colore delle foto scattate? Potresti trovare le fotografie in entrambi i file JPEG e RAW. Esiste un editor di colori per regolare i parametri? Ritoccatore di WidsMob è la soluzione definitiva per impostare i diversi parametri per ottenere il risultato desiderato per le tue foto.

1. Regola saturazione, contrasto, luminosità, bilanciamento del biancoe tinta per le foto.

2. Ottimizzare levigatura della pelle e sbiancamento della pelle per i ritratti.

3. Ridurre il rumore di luminanza / crominanza e nitidezza delle immagini.

4. Effetti LOMO per regolare l'opacità del colore, vignettaturae fisheye.

5. Simulazioni di film avanzate con 28 profili di fotocamera e grani di pellicola.

Scarica il download Download Mac

Passo 1 : importa le fotografie nell'editor dei colori. Clicca il Importare pulsante per aggiungere le foto al programma. Supporta sia file RAW che foto JPEG. Puoi anche trascinare e rilasciare le immagini direttamente nel programma. Clicca il Successiva opzione per continuare.

Importa foto

Passo 2 : Clicca il REGOLAZIONE opzione per regolare le impostazioni del colore (temperatura) e altre, come saturazione, contrasto, luminosità e tinta. Accendi il Prima dopo modalità per confrontare l'effetto e scegliere quello desiderato.

Regola la temperatura

Passo 3 : Per ottenere il miglior risultato del colore, puoi anche sfruttare la simulazione del film. Scegli il PACCHETTO FILM opzione e selezionare il profilo della fotocamera, le modalità colore, la grana della pellicola e altri parametri per ottenere il miglior risultato.

Bilanciamento del bianco Filmpack

Passo 4 : Successivamente, puoi fare clic su Risparmi opzione per salvare l'immagine sul tuo computer. Puoi anche fare clic su Condividi opzione per caricare le foto sui siti di social media con l'editor di colori.

Scarica il download Download Mac